I corsi sono costituiti da una sequenza di moduli detti "gusti di gelato", perché, come accade in gelateria, potete scegliere i "gusti" che desiderate e porli nell'ordine da voi preferito, costruendo così la vostra soluzione personalizzata.

Ogni "gusto" è un insegnamento di due ore, prolungabili a tre in caso di domande, per gruppi fino a 20 partecipanti o in coaching individuale. Tipicamente, si scelgono quattro gusti, da pianificare con cadenza settimanale.

Tutti i "gusti" hanno un elemento in comune: la conoscenza di come funziona la mente umana, propria e degli altri. Ogni "gusto" è una applicazione pratica di una piccola a parte di tale competenza: anche se i contenuti sono sempre operativi, frequentando numerosi "gusti" si finisce con l'apprendere, quasi senza accorgersene, un'abillità in più: "saper guidare" la mente (propria ed altrui), pilotandola, con successo, attraverso le innumerevoli difficoltà psicologiche, che tutti quotidianamente incontriamo

Vi proponiamo i gusti più richiesti. Altri ancora possono essere progettati in funzione delle vostre esigenze ed è sufficiente, per i nostri gelatai, un solo mese per predisporre "su misura" il gusto che fa per voi.

Scuola di follia - catalogo corsi

Riscopriamo la logica e usiamola creativamente

In questo "gusto" si suggerisce un efficace metodo per ampliare le proprie capacità pratiche di ragionamento logico e per coordinare efficacemente la logica con la creatività.
L'ambiente frenetico abitua [Read More]

Come manipolare le masse: i "Cervelli Esterni"

Per influire sui comportamenti altrui ci sono tre metodi: il persuasore, da cui si è convinti in modo conscio; i messaggi subliminali, che convincono ma non ce se ne accorge; i cervelli esterni, grazie ai quali la “vittima” ritiene [Read More]

Il gioco di squadra: capirlo, giocarlo, implementarlo.

Ogni gruppo possiede un pensiero proprio, diverso da quello di ciascun partecipante. Non a caso si dice: “La squadra ha giocato bene”, “L’Italia importa petrolio”, “L’azienda [Read More]

Le emozioni: che cosa sono e come si usano

La mente dispone di più intelligenze, che gestiscono segnali, che provengono dall’esterno e sono ricevuti dai cinque sensi.
L’intelligenza emotiva gestisce i segnali analogici. Un esempio di segnale analogico è [Read More]

Fiori di zucca

Sì. La "zucca" in questione è proprio... la vostra, che può "rifiorire" acquisendo una semplice abilità che vi renderà "più intelligenti": non per superare i test di un molto teorico "Quoziente Intellettivo", ma per gestire con risultati positivi la vita pratica [Read More]

Come far sorgere un desiderio

Il desiderio di un prodotto si forma al momento della percezione; più precisamente, quando la percezione del cliente diviene sufficientemente attenta affinché nella sua mente si crei "l'immagine" del prodotto.
Nelle tecniche di vendita tradizionali si insegna a favorire l'acquisto mediante l'uso di opportune domande: in tal modo, però, non si suscita un desiderio, al massimo [Read More]

Libertà e collaborazione

La libertà di una persona definisce i confini della collaborazione e la collaborazione definisce i confini della libertà.
Il libero arbitrio non è un'illusione: esso è [Read More]

Come vincere sempre (in un videogioco e nella vita)

Questo "gusto" introduce riflessioni filosofiche inconsuete per aiutare le persone a "non perdersi" di fronte agli insuccessi, ai giudizi, allo stress, alle urgenze che abbattono i progetti di lungo termine, alla necessità di mantenere un corretto rapporto fra lavoro e vita privata. [Read More]

Come "parlare" all'inconscio altrui

È possibile comunicare con l'intelligenza emotiva (inconscia) di un interlocutore, all'insaputa della sua intelligenza razionale. Ciò avviene quotidianamente, con varie reazioni, che vanno dalla [Read More]